European Linguistic Standard for Tourism

Su SLEST 2.0 Più...
Feedback form (IT) Più...
Corso linguistico Più...

Cos’è SLEST 2.0?

SLEST è un progetto ideato e gestito da sei partner europei. Tra i partner sono presenti due Università (Málaga e Selcuk) e quattro istituzioni che operano nel campo della formazione professionale (AJT, ECBM, ETC e UET).

L’obiettivo del progetto consiste nello sviluppare un sistema online semiautonomo, affiancato e sostenuto da preparati tutors, per l'apprendimento delle lingue straniere, applicate al settore specifico del turismo. Il progetto SLEST 2.0 pone la massima attenzione alla ricerca continua e alla formazione professionale. (European Linguistic Standard for Professionals in Tourism 2.0. Progetto 2013-1-ES1-LEO05-66445).


Il materiale online SLEST 2.0 comprende una vasta area di attività professionali e si riferisce alle quattro abilità tradizionali previste dal Quadro Linguistico Europeo: ascolto, interazione orale, lettura e produzione scritta.

Il progetto prevede inoltre la creazione di un glossario terminologico e di un frasario relativi alle espressioni più comunui, specifiche per il settore turistico professionale.

I livelli linguistici da raggiungere sono strettamente collegati a specifiche tematiche, relative alle aree di lavoro e alle situazioni lavorative più comuni e ricorrenti per i professionisti del settore turistico. Il materiale linguistico presente sul sito corrisponde aii livelli A2 e B1 del Quadro Comune Europeo per le Lingue.

Il livello di competenza linguistico sarà accertato attraverso l'esame SLEST, poiché esso ricomprende una serie di argomenti strettamente collegati alla professione di riferimento, che verterà sui temi e il linguaggio del settore turistico.

Coloro che sono interessati a ottenere il diploma SLEST e/o seguire un corso SLEST con l'aiuto di un tutor o insegnante si rivolgano al partner italiano del progetto (UET di Milano o Roma).


Notizie

SLEST 2.0 final seminar and round table


The project’s final seminar and round table took place in September 2015 in the Faculty of Toruism of University of Málaga. In the seminar, named "Tecnological and Methodological Advances in the Teaching of Languages for Tourism ", attended the project partners as well as experts from Bulgaria, Germany, Italy, and Spain. Professionals, multipliers, and stakeholders  (specific) language teaching or persons working in the field of tourism were also invited as specialists.


The first part of the seminar concerned the presentation of various innovative aspects in foreign language learning and teaching, such as OpenSim and intercultural communication (TILA Project) and Gamification (Yeepa). The main conclusion was that ICT must be underpinned in a pedagogical base in order to generate significative learning.

The second part was focused on SLEST 2.0, its results from piloting, main ideas and futre plans.

 

Links utili